fbpx

Caldo, gambe gonfie: cause e rimedi

gambe-gonfie-ritenzione -idrica

Caldo, gambe gonfie: cause e rimedi

Gambe gonfie che incubo! Con il caldo le gambe diventano pesanti e gonfie rendendo non solo impossibile indossare alcuni tipi di scarpe, ma anche provocando dolore e fastidio.

Per quale motivo si gonfiano le gambe e come possiamo rimediare? Ecco alcuni consigli!

Gonfiore agli arti inferiori: le cause

Quando si sta molto in piedi, a fine giornata è normale avere le gambe un po’ gonfie e pesanti. Ma con il caldo piedi, caviglie e gambe normalmente snelle e affusolate diventano gonfie come salami.

Le cause del gonfiore alle gambe e alle caviglie sono da ricercare nell’insufficienza venosa, che provoca una cattiva circolazione. Il caldo in questo caso diventa un nemico della circolazione, poiché dilata le vene e provoca un ristagno del sangue. Infatti il sangue non viene pompato bene verso l’alto e si deposita in basso.

Stanchi di avere le gambe gonfie?

Oggi esistono molti trattamenti e cure specialistiche per risolvere questo problema.

Le trovi da Medical Care Center.

Gambe gonfie e ritenzione idrica

Gambe gonfie e ritenzione idrica sono strettamente legate. Infatti il ristagno del sangue causa la fuoriuscita dei liquidi nei tessuti, che appunto si gonfiano. Ecco perché abbiamo piedi e caviglie gonfie con il caldo.

La cattiva circolazione venosa, oltre a rendere le gambe pesanti e doloranti, può provocare la rottura di capillari a causa di un eccessivo richiamo di sangue in essi. Questo genera la comparsa di antiestetici reticoli violacei sulla pelle.  La cattiva circolazione fa anche insorgere o aumentare la cellulite.

Gambe gonfie: cosa fare

acqua-fredda-gambe

Se circolazione e gambe gonfie sono strettamente legati, vediamo come intervenire sulla prima per rimediare alle seconde.

Esistono numerosi rimedi per gambe gonfie in estate:

  • evitare il ristagno causato da eccessive ore seduti o in piedi quando fa molto caldo
  • indossare calze a compressione graduata
  • tenere la muscolatura attiva e stimolare la circolazione con sport e camminata
  • sollevare le gambe o dormire con gli arti inferiori su un cuscino
  • bere molto e mangiare con poco sale per evitare la ritenzione idrica
  • evitare di indossare sempre abiti stretti e tacchi alti
  • massaggiare le gambe dal basso verso l’alto

Questi rimedi per pesantezza alle gambe valgono sempre, in qualunque stagione.  Possiamo inoltre:

  • bagnare spesso le gambe con acqua fredda
  • camminare in mare fino alla vita (fa bene anche alla silhouette!)
  • non prendere troppo sole alle gambe
  • mangiare mirtilli o assumere alimenti di stagione che rafforzano il plesso venoso

E se non bastassero a ridurre il gonfiore alle gambe?

Il gonfiore agli arti inferiori può essere stagionale. Ma se accompagnato da altri sintomi, come arrossamento, edema, crampi, allora potremmo essere in presenza di problemi circolatori più seri, coem tromboflebiti.

In questo caso è opportuno sottoporsi ad una visita angiologica arti inferiori per scongiurare o curare patologie più serie.

 

Da Medical Care Center puoi consultare un angiologo. Prenota la tua visita angiologica a Cosenza chiamando lo 0984 483800

About Author

Alessandra De Marco

Copywriter e SEO specialist, profuga della ricerca, appassionata di marketing. Ho lavorato nella comunicazione, nell'università, e nel customer service, vivendo a cavallo tra Italia e Inghilterra. Amo viaggiare e approfondire gli aspetti culturali e sociali dei paesi che visito, leggere di tutto, la Nuova Zelanda e il Pacifico....e gli All Blacks.