fbpx

Come prepararsi al cambio di stagione autunnale

cambio-stagione-autunno-virus

Come prepararsi al cambio di stagione autunnale

Il cambio di stagione comporta qualche squilibrio a carico del nostro organismo. è importante prepararsi all’ arrivo della stagione fredda e alzare le difese immunitarie. Vediamo come.

Cambio di stagione: arriva il freddo

Il cambio di stagione, specie quello che porta l’autunno, provoca scompensi umorali e disturbi fisici a causa degli sbalzi di temperatura, dalla diminuzione di ore di luce e a causa dell’arrivo di virus respiratori o intestinali.

Generalmente una corretta alimentazione e uno stile di vita sano, l’attività fisica e una giusta quantità di sonno aiutano a mantenere il corpo in equilibrio e a proteggerci dai cambi di stagione.

Tuttavia, potrebbe essere necessario supportare il nostro organismo e sostenerlo con l’apporto di sostanze che servono ad alzare le difese immunitarie.

Cambio di stagione sintomi

Gli squilibri causati dal cambio di stagione hanno sintomi ben precisi. Tra questi troviamo maggiore difficoltà a dormire causato da un’alterazione dei cicli circadiani e quindi della produzione della melatonina.

In aggiunta, a questo, è possibile provare una certa ansia, mal di testa, irritabilità e anche astenia. Questi sintomi sono temporanei ed esistono pochi e semplici rimedi per fare fronte ad essi.

Può essere utile aumentare l’apporto di vitamine del gruppo B per aumentare il metabolismo energetico. Queste vitamine sono presenti nei cereali, nelle uova, nel pesce.

Anche la vitamina C è essenziale per ridurre lo stress e l’affaticamento e rendere il nostro sistema immunitario più forte. Quindi si ad alimenti ricchi di essa come i kiwi, ad esempio, o gli agrumi.

cambio-stagione-raffreddore-febbre

Anche gli omega 3 e 6 fanno bene nei cambi di stagione, così come gli alimenti che contengono carotenoidi.

Può essere utile aumentare anche la quantità di amminoacidi come il triptofano, l’amminoacido precursore della serotonina. Questo neurotrasmettitore è fondamentale per il nostro umore e per combattere ansia, inappetenza, astenia. Il triptofano si trova nei cibi proteici ma può essere anche assunto sotto forma di integratori.

Per combattere i sintomi dovuti all’arrivo dell’autunno è bene anche ridurre consumo di zuccheri ed alcool e continuare a svolgere attività fisica per combattere la sedentarietà e migliorare anche l’umore.

Come alzare le difese immunitarie

Per evitare di ammalarsi è necessario pensare ad aumentare le difese del nostro organismo. Come alzare le difese immunitarie?
La natura ci viene incontro con una serie di sostanze benefiche per il nostro corpo in grado di aumentare le difese immunitarie in vista del cambio di stagione estate autunno.

Tra queste in primo luogo troviamo l’echinacea, un fiore con proprietà antiinfiammatorie e antibatteriche ricca di polifenoli e vitamine. A seguire l’acerola e la rosa canina, anch’esse piante ricche di vitamine e carotenoidi.

Lo zinco è un minerale importantissimo, non solo per la sintesi di vitamine B ed A, ma soprattutto per combattere i virus influenzali e le infezioni batteriche.

Infine è bene anche proteggere la flora batterica intestinale che è una delle principali difese contro le tossine, batteri e virus attraverso l’assunzione di fermenti lattici e probiotici.

Altrettanto importanti sono l’idratazione e la depurazione dell’organismo. Un organismo privo di tossine sarà più forte e pronto a respingere gli attacchi degli agenti esterni.

Con le temperature più basse possiamo gustare anche delle tisane depurative che, oltre a rilassarci e riscaldarci, ci aiutano ad eliminare le tossine che si accumulano durante il giorno, specie in presenza di una vita frenetica in città piene di smog.

Medical Care Center Cosenza è il centro di medicina specialistica, diagnostica ed estetica dove trovi competenza e professionalità al servizio del paziente. Contattaci per conoscere i nostri servizi.

About Author

Alessandra De Marco

Webwriter, traduttrice, profuga della ricerca, appassionata di marketing. Ho lavorato nella comunicazione, nell'università, e nel customer service, vivendo a cavallo tra Italia e Inghilterra.