fbpx

Bevande zuccherate e tumori: quale relazione?

bevande-zuccherate-eccessivo-consumo

Bevande zuccherate e tumori: quale relazione?

Le bevande zuccherate consumate in eccesso sembrano accelerare la crescita di tumori, specie al colon, alla prostata e alla mammella. Ecco cosa dicono i più recenti studi pubblicati nel 2019.

Alcuni studi pubblicati nella prima metà di quest’anno hanno evidenziato la correlazione tra l’eccessivo consumo di bevande zuccherate e il rapido sviluppo di cellule tumorali che provocano cancro al colon, ma anche alla prostata e alla mammella. E’ risaputo che l’abuso di zuccheri causa l’obesità che, a sua volta, incide sulla formazione di tumori. Ma cosa succede in persone normopeso che bevono molte bevande con zuccheri aggiunti?

Medical Care Center Cosenza è il centro di medicina specialistica ed estetica in grado di venire incontro alle esigenze dei suoi pazienti. Chiama lo 0984483800 oppure clicca qui per conoscere i nostri servizi e prenotare un appuntamento.

Bevande zuccherate e cancro al colon: il ruolo dell’HFCS

Il legame tra bevande zuccherate e tumore al colon è stato studiato da un consorzio di ricerca che vede studiosi dagli Stati Uniti e dall’Europa. I risultati di questo studio pubblicati a marzo 2019 su Science .1

Secondo questa ricerca, l’eccessivo consumo di soft drink accelera la formazione di tumore al colon, a causa degli effetti dalla presenza di fruttusio in alte quantità. Infatti, nelle bevande commercializzate negli USA il principale dolcificante è HFCS (high-fructose corn syrup), lo sciroppo di mais ad alto concentrato di fruttosio. Questo è presente fino al 25% nelle bevande, ed è usato anche nei cibi confezionati.

Lo studio, condotto sui topi, avrebbe dimostrato che anche in assenza di obesità, il fruttosio presente in questo sciroppo altera la sintesi degli acidi grassi da parte di un altro zucchero presente nelle bevande, il glucosio. Un enzima (chetoexochinasi) presente nelle cellule tumorali converte il fruttosio in fruttiosio 1 fosfato che aumenta il metabolismo delle cellule tumorali, favorendone la crescita accelerata. Dovranno quindi essere condotti sull’uomo per capire se si verifichino processi simili.

I topi a cui era stata somministrata solo acqua invece non presentavano tumori.

bevande- zuccherate- cibi-preconfezionati- consumo-eccessivo- accelera- tumori

Bevande Zuccherate e tumori: lo studio europeo

Un altro studio francese condotto da ricercatori della Sorbonne e pubblicato sul British Journal of Medicine 2 invece ha studiato la risposta di 101.257 soggetti all’eccessivo consumo di bevande contenenti zuccheri aggiunti come dolcificanti al caramello, aspartame e succhi di frutta.

L’età media dei pazienti era di 42 anni, tenuti sotto osservazione per nove anni. Alla fine di questo periodo sono emersi 2193 casi di tumore, di cui 693 cancro al seno, 291 tumori alla prostata e 166 tumori al colon.

Gli studiosi ritengono che il consumo di bevande zuccherate (escluse quelle zuccherate artificialmente) promuova lo sviluppo di grasso viscerale. Questo, a sua volta, accelera la formazione di cellule tumorali. La ricerca dimostra che l’abuso di bevande zuccherate aumenta il rischio di cancro, ma non ha stabilito un legame causale diretto tra zuccheri e e crescita dei tumori. Questa associazione rimane comunque significativa e degna di ulteriori approfondimenti.

Limitare il consumo di bevande zuccherate

L’ OMS ha messo in guardia contro il consumo di zuccheri consigliando di limitarne l’assuzione al 5% die (circa 25 gr.) fino ad un massimo del 10%. A causa dell’eccessivo consumo di zuccheri, specie nei bambini e negli adolescenti, si è registrato un aumento dei casi di obesità anche giovanile e l’aumento del 40% di malattie cardiovascolari e diabete tra il 1999 e il 2016.

Anceh se in Europa le bevande vengono zuccherate con SFG, cioè sciroppo di fruttosio-glucosio, è assolutamente indispensabilie limitare al massimo il loro consumo. Stando alle evidenze, ridurre o evitare di bere bevande zuccherate non solo limita il fenomeno dell’obesità, ma a questo punto scongiurerebbe l’avvento di tumori anche in persone non obese e prive di patologie epatiche o cardiovascolari.

1 Goncalves, M.D. et al., “High-fructose corn syrup enhances intestinal tumor growth in mice”, Science  2019, Vol. 363, Issue 6433, pp. 1345-1349, DOI: 10.1126/science.aat8515

2 Chazelas Eloi, Srour Bernard, Desmetz Elisa, Kesse-Guyot Emmanuelle, Julia Chantal, Deschamps Valérie et al. , “Sugary drink consumption and risk of cancer: results from NutriNet-Santé prospective cohort “, BMJ 2019; 366 :l2408