fbpx

gambe gonfie in gravidanza: cause e rimedi

gambe-gonfie-gravidanza-sollevare

gambe gonfie in gravidanza: cause e rimedi

Le gambe gonfie in gravidanza sono molto frequenti specie negli ultimi due mesi della gestazione. Ecco quali sono le cause e cosa si può fare per rimediare.

La gravidanza è n periodo in cui il corpo femminile va incontro a fenomeni e patologie di cui normalmente non si soffre. Uno di questi fenomeni riguarda il gonfiore alle gambe, che appaiono appesantite, doloranti e a volte piene di formicolii. Questa condizione non deve essere sottovalutata in quanto può avere conseguenze significative per la salute della gestante.

Gambe gonfie in gravidanza: quali sono le cause

Le cause delle gambe gonfie in gravidanza sono principalmente di natura ormonale e vascolare. Gli ormoni presenti in questo fase della vita (progesterone ed estrogeni) tendono a provocare un maggiore assorbimento dei liquidi nei tessuti. Un altro fattore scatenante dipende dall’aumento di peso e all’allargamento dell’utero che alla lunga va a premere sulle vene, la cava e la iliaca. Di conseguenza si ha un rallentamento della circolazione venosa che può anche causare edema in gravidanza.

Infine il caldo può aggravare questi sintomi.

Avere dunque le gambe o le caviglie gonfie in gravidanza è dovuto a fattori fisiologici che dovrebbero diminuiire o scomparire nel periodo post-parto. tuttavia il gonfiore potrebbe essere dovuto anche a cause più importanti che la gravidanza porta alla luce o accentua.

quando preoccuparsi

Tra queste troviamo il rischio di trombosi che è causata da coaguli di sangue nelle arterie o nelle vene ed è accentuata in questa fase proprio a causa del ristagno venoso e dalla maggiore tendenza del sangue a coagularsi.

Le varici della safena e le varici pelviche possono svilupparsi anche in ragione di questo gonfiore. Se non scompaiono con il termine della gestazione è importante visitare un angiologo o un chirurgo vascolare.

A causare gonfiore agli arti inferiori può essere la preclampsia, cioè una forma di ipertensione che provoca aumento delle proteine nelle urine con fastidi ai reni. questo problema svanisce poco dopo il parto.

Tra le altre cause possiamo trovare ipertiroidismo e affaticamento del cuore. in molti di questi casi, queste patologie possono essere ereditarie. E’ bene dunque conoscere la storia medica dei familiari per poter agire in maniera adeguata qualora queste condizioni si verifichino in gravidanza.

gambe-gonfie-gravidanza-passeggiata-mare

I rimedi per le gambe gonfie in gravidanza

Esistono vari rimedi naturali per alleggerire gli arti inferiori durante la gravidanza. innanzitutto favorire la circolazione con il movimento, ad esempio facendo passeggiate, o nuotate in piscina, oppure dedicandosi all’acqua-gym o al pilates se non ci sono controindicazioni. Al mare è possibile camminare con le gambe nell’acqua beneficiando dell’ effetto drenante dell’ acqua marina e del sale.

Indossare calze contenitive può dare sollievo in quanto diminuisce il ristagno venoso e quindi allegerisce le gambe.

Poi può servire dormire con le gambe rialzate sempre per evitare il ristagno ai piedi e alle caviglie mettendo un paio di cuscini ai piedi del letto. Tenere i piedi rialzati in orizzontale in altri momenti della giornata sarà altrettanto salutare.

Anche i massaggi linfodrenanti sono un’ottima soluzione ma devono essere preventivamente approvati prima dal ginecologo.

infine, un’alimentazione ricca di acqua, povera di zuccheri, grassi e sale aiuterà a combattere il ristagno e la ritenzione. favorite alimenti ricchi di fibre, folati e calcio. Le tisane possono ulteriormente aiutare ad eliminare naturalmente i liquidi in eccesso.

Soffri di gambe gonfie in gravidanza? Se vuoi una consulenza medica specialistica per rimediare ai fastidi e al dolore rivolgiti a Medical Care Center Cosenza, il centro medico dove troverai personale specializzato che curerà i tuoi problemi. Chiama lo 0984483800 per prenotare una visita.