fbpx

ZONA GENITALE

FILLER

Il filler vaginale permette di ringiovanire le zone genitali che, specie a causa della menopausa sono soggette a perdita di elasticità e sensibilità. Si tratta di filler a base di acido ialuronico appositamente studiati per queste zone, del tutto riassorbibili. Agendo sulla vulva, l’acido ialuronico riattiva la produzione di sostanze idratanti ed elasticizzanti che ripristinano la corretta densità della pelle e servono ad eliminare anche le cicatrici post-parto. Può essere utile anche per gli uomini per migliorare la volumetria del pene.

BIOSTIMOLAZIONE

La biostimolazione delle zone genitali femminili, ma anche maschili, è un trattamento estetico che permette di contrastare l’azione negativa della diminuzione ormonale legata al passare dell’età. Si tratta di stimolare la produzione di sostanze idratanti, elasticizzanti e antiossidanti attraverso l’applicazione di gel stimolati dalla luce prodotta da specifici macchinari (fotobiostimolazione).

CARBOSSITERAPIA

Il trattamento terapeutico estetico con la carbossiterapia è indicato per contrastare gli effetti dell’invecchiamento della zona genitale femminile e maschile. Iniettata in punti specifici, l’anidride carbonica riossigena i tessuti, migliora la circolazione, ridà tono ai muscoli e alla pelle. Con questo trattamento possiamo risolvere piccoli problemi di incontinenza, secchezza vaginale, prurito e dolori che possono insorgere durante i rapporti, sensibiltà in questa zona.

LASER / LUCE PULSATA

Per una epilazione definitiva dell’inguine, oggi possiamo ricorrere al trattamento estetico con laser o luce pulsata. Grazie a queste tecniche che sfruttano l’effetto della luce ad alta intensità, i bulbi piliferi vengono bruciati e i peli crescono in maniera sempre più rada fino a scomparire.

PLEXER

La chirurgia non ablativa al plasma o plexer può essere usata per risolvere varie condizioni della zona genitale esterna: questo trattamento medico estetico permette di eliminare verruche, pelle in eccesso, nei e cicatrici grazie al processo di sublimazione: non provoca tagli, sanguinamento e quindi si effettua in uno studio medico in maniera ambulatoriale.